Come investire: prima regola diversificare gli investimenti

prima regola diversificare gli investimentiUna delle fondamentali regole per investire, é quella di diversificare.

Questa regola per gli investitori è seconda solo a quella della sicurezza dei propri risparmi.

Ci sono tante teorie in proposito. In che percentuale bisognerebbe diversificare? 

Molti sostengono che il tipico “Pater familias” dovrebbe investire così:  il 30% di obbligazioni, il 30% in titoli di stato a tasso fisso e il 30% in azioni.

Diciamo che questa in effetti è la base con cui possiamo diversificare gli investimenti dei Nostri risparmi, ma ora le famiglie come c’erano un tempo non ci sono più e una famiglia si può trovare in certi particolari situazioni.

Se un investitore ha già una residenza propria e un lavoro dipendente ecco che il 30% di azioni potrebbe passare ad un 40%, oppure particolari situazioni di mercato, come nei mesi scorsi, se per ‘proteggersi’ si sono vendute azioni, per forza di cose dovranno aumentare le altre percentuali, a meno che non si voglia investire su immobili oppure su mobili come i beni preziosi.

Come investire: prima regola diversificare gli investimentiultima modifica: 2008-08-09T20:07:00+00:00da blogmasterpg
Reposta per primo quest’articolo