8 per mille alla chiesa: la tassa nascosta

L’8 x mille alla Chiesa è praticamente una tassa nascosta, e ora Vi spiegheremo il perché.

Quando Noi abbiamo finito di compilare la dichiarazione dei redditi, ci accorgiamo che , quasi in fondo ai tanti fogli bianchi e blu , si trova una voce che ci dice di “scegliere a chi destinare l’8 x mille” delle Nostre tasse.

Noi quindi, siamo quindi LIBERI di regalare quasi l’1% delle Nostre tasse a chi ci pare: la Chiesa cattolica ( la CEI), oppure ai buddisti, oppure agli ebrei, oppure ai valdesi, agli induisti o direttamente allo Stato, che poi le girerà verso opere per i poveri fatte dallo Stato.

Anche a Voi però, questa cosa non torna? Io se voglio fare elemosina la faccio: come, quando, dove e a chi voglio io, o magari devo sentirmi libero di non farla, perchè sono un taccagno.

In questo modo, in realtà si prelevano tanti soldi, cioè quasi l’un per cento di tutte le tasse dirette che i cittadini vedono versare ( l’8 X mille corrisponde allo 0,8%).

Opinioni: Noi crediamo che in un momento difficile economicamente come questo, ogni cittadino debba e possa poter scegliere SE fare elemosina, QUANDO fare elemosina, A CHI fare elemosia e COME fare elemosina.

Voi, cosa ne pensate??

[Fonte]

8 per mille alla chiesa: la tassa nascostaultima modifica: 2015-01-16T15:06:23+01:00da blogmasterpg
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento