RISPARMIARE SI MA SENZA RINUNCIARE AD INTERNET

internet.jpgIn tempi di crisi economica molto sentita ( in quanto anche molto pubblicizzata) risparmiare può divenire un’esigenza per una famiglia, così come per un’azienda;  ma bisogna fare attenzione. Tagliare i costi in modo sbagliato è un’errore in cui molti amministratori di aziende cadono, errore che potrebbe significare il mancato rilancio della stessa quando i tempi eiverranno migliori. Errori quindi molto più possibili se la Nostra azienda è una famiglia. Un tipico errore è quello di disdire l’abbonamento Adsl. Perchè è un errore rinunciare ad internet?

In Italia , ancora non si è entrati nell’ambito di idee che avere una connessione adsl ad internet è più una necessità per tutti che non un ‘bene superfluo‘.
Recentemente, il Presidente eletto Barak Obama, in uno dei suoi video-discorsi che fà nel proprio canale di YouTube, parlando di rilancio dell’economia, ha detto che non è concepibile che nel 2008 la più grande potenza economica mondiale abbia ancora dei luoghi in cui non sia possibile un collegamento veloce alla rete, e ha detto che farà degli investimenti ( in WiMax Adsl) in questa direzione.
Questo è per far capire quanto internet e il collegamento Adsl, o WiMax Adsl, o altri tipi di collegamento che via via saranno sempre più veloci e capaci, siano importante per l’economia, sia che si tratti dell’economia aziendale che di economia domestica.
Per avere un collegamento Adsl veloce, cioè fino a 20 MB ( per es.: con Alice Flat, di Telecom) che posso sfruttare 24 su 24 per un intero mese, si paga circa 20 euro al mese, questo è il prezzo -medio- che gran parte dei provider offrono a chi voglia usufruire dell’Adsl veloce.
20 euro non sono pochi per chi, per esempio vive solo di uno stipendio da precario, ma con internet in casa posso (senza spendere una lira) provare a guadagnare qualcosa con le tante oppotunità che ora la rete offre, oppure posso risparmiare, ad esempio risparmiando sull’acquisto di riviste e giornali, o ancora risparmiare quando devo comprare dei prodotti, infatti, avendo l’informazione presa dal web, posso usufrire del negozio, magari vicino casa ma dove non ero mai entrato che offre la stesa merce ad un prezzo più basso del solito discount dove mi servo solitamente, potrei andare avanti così all’infinito, ma il tutto si pò riassumere così: nella società moderna il vero potere stà nell’informazione, sia per usarla che per ‘farla’, e internet è il mezzo d’informazione per eccellenza.
In questi tempi di crisi economica internet rimane uno dei migliori investimenti sia per famiglie che per imprese

RISPARMIARE SI MA SENZA RINUNCIARE AD INTERNETultima modifica: 2008-12-25T18:51:00+01:00da blogmasterpg
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento